per non dimenticare enzo

foto presa su bloghdad

quattro anni fa, la notte di quattro anni fa, eravamo incollati al televideo.
cercavamo di non trovare la notizia che invece arrivò.
quattro anni fa, la notte di quattro anni fa, giravamo per santa marinella alla ricerca di un internet point.
per poterci collegare e leggere la zone.
quattro anni fa, la notte di quattro anni fa, guardavamo tutte quelle email bianche che arrivavano.
tra lacrime e incredulità.
oggi, quattro anni dopo, voglio però ricordare solo il tuo sorriso e il tuo guardare alla vita sempre con gli occhiali rosa.
la tua curiosità che ti ha portato spesso ai confini del mondo e l’entusiasmo con il quale sei partito.
oggi, quattro anni dopo, voglio continuare a tener fede al tuo testamento e a pensare a te sempre con il sorriso.
il tuo e il mio.

5 thoughts on “per non dimenticare enzo

  1. Grande. Non ho letto una riga sui giornali.. complimenti per averlo ricordato…

  2. … non essere riuscito a conoscerlo, neanche a scambiare qualche parola.

    Sai che rabbia, che tristezza, che senso di perdita assoluta…!

    Angelo

  3. @ angelo, anche io ho grandi rimpianti, in fondo enzo l’ho visto una sola volta, in occasione di una sua “discesa” a roma, e nonostante gli anni condivisi in zone siano stati molto intensi, resta comunque l’amarezza per non aver avuto più tempo…

  4. @grazie valeria, per fortuna qualcuno che ricorda c’è sempre…

    @ xavi75 grazie, ma avendolo conosciuto è impossibile non ricordarlo 🙂

Comments are closed.