sto andando a fare un sogno

si può fare, si può fare
si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare
puoi correre, volare.
puoi cantare, puoi gridare
puoi vendere, comprare
puoi rubare, regalare
puoi piangere, ballare.
si può fare, si può fare
puoi prendere o lasciare
puoi volere, puoi lottare
fermarti e rinunciare.
si può fare, si può fare
puoi prendere o lasciare
si può crescere, cambiare
continuare a navigare.
si può fare, si può fare
si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare
partire, ritornare.
puoi tradire, conquistare
puoi dire poi negare
puoi giocare, lavorare
odiare, poi amare.
si può fare, si può fare
si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare
mangiare, digiunare.
puoi dormire, puoi soffrire
puoi ridere, sognare
puoi cadere, puoi sbagliare
e poi ricominciare.
si può fare, si può fare
puoi vendere, comprare
puoi partire, ritornare
e poi ricominciare.
si può fare, si può fare
puoi correre, volare.
si può piangere, ballare,
continuare a navigare.
si può fare, si può fare
si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare
puoi chiedere, trovare.
insegnare, raccontare
puoi fingere, mentire,
poi distruggere, incendiare
e ancora riprovare.

(si può fare – angelo branduardi)

american dream

certo che in la ricerca della felicità il sogno americano c’è proprio tutto.
c’è la caduta ma c’è anche il riscatto, c’è l’umiliazione ma c’è anche la rinascita, c’è la speranza e c’è la realizzazione del proprio sogno.
chiunque abbia un sogno lo deve amare, proteggere e coccolare.
e, se non si realizzerà, almeno avrà sognato.

“Quando le persone non sanno fare qualcosa, lo dicono a te che non la sai fare”.