a futura memoria

Finalmente l’ho ritrovata: nel posto dove lavoravo prima abbiamo sempre riso molto leggendo "Le sei fasi di un progetto"!
Poi, sotto Natale, la numero 6, ci sembrava più che mai aderente alla realtà 🙂

1.entusiasmo
2.disillusione
3.panico
4.ricerca di un colpevole
5.punizione di un innocente
6.gloria e onori a chi non ha partecipato

7 thoughts on “a futura memoria

  1. Parole SANTE e VERE! Ma a Roma l’ha fatta un po’ di neve? Qui è tutto bianco… 🙂

  2. no! grazie a dio niente neve: ci mancano solo quella e babbo natale con le renne in mezzo al traffico 🙂

  3.  Magari un po’ di neve, io ci spero ancora.
    Tutto bianco, chiusi in casa a veder cadere i fiocchi.

    Solo vedere la faccia di Emma che cerca di capire cos’è quella roba bianca in terrazzo m ripagherebbe di tutte le fatiche del traffico. 

    Chicco

  4. Ragazzi, qui si pattina meglio che al Rockfeller Center… pure gli autisti degli autobus si sono rifiutati di uscire… si va solo in taxi o "di culo" , scusate il francesismo…  Cara, ma ce l’hai l’account su facebook che ti chiedo l’amicizia? 🙂
    Vi auguro giorni senza pioggia, visto che a Natale pare andrà di moda… 🙂

  5. niente account facebook! nel senso che non ce l’ho, non che non te lo do 🙂 
    però la piantiamo con questi utenti anonimi che devo fare sforzi sovraumani per capire con chi sto parlando? 🙂

  6. L’anonimo 1 e 4 sono io, Stella-marina. io lo scrivo il nome ma poi esce utente anonimo. Scusa Pitta! Un abbraccio, Marina

Comments are closed.