sposa sull'orlo di una crisi di nervi

e aspirante imprenditrice stanca, molto stanca.

allora, ecco la lista della spesa:

chiesa, prenotata.
fiori, opzionati.
fotografo, opzionato.
agriturismo, opzionato.
prete, opzionato.
fedi, ordinate.
bomboniere, scelte, in lavorazione e sacchetti ordinati.
vestito, comprato.
festa, boh.
partecipazioni, lavori in corso.

che altro?

organo, boh.
libretto messa, mah.

e dulcis in fondo il viaggio di nozze: ma possibile che ad arles non esista un meraviglioso albergo in stile provenzale???

sposo, speriamo che si ricordi del bouquet, oltre che di esserci naturalmente 🙂

capitolo due, t-shirt:

serigrafo, ok, consegnate ieri.
etichette, boh, mah, chissà.
negozi per venderle, dramma in corso.

e io, tanto per fare una citazione, speriamo che me la cavo.