se me lo dicevi prima

caro ricercatore britannico, se me lo dicevi prima non sarei stata costretta ad andare a singhiozzo su e giù per la corsica per colpa della bobina.
se me lo dicevi prima non avrei dovuto cambiare per due volte i dischi dei freni nell’arco di due giorni.
se me lo dicevi prima forse non si sarebbe depresso un sensore.
e, sempre forse, se me lo dicevi prima non si sarebbe rotta la pompa dell’acqua, non si sarebbe accesa la spia dell’olio e non avrei dovuto chiamare il carro attrezzi.
se me lo dicevi prima, caro il mio ricercatore britannico, il segno zodiacale non avrei potuto cambiarlo, ma anziché blu l’avrei presa rossa, oppure nera, oppure grigio argento che va sempre con tutto e avrei vissuto sei anni molto meno movimentati :-)